Venerdì, Gennaio 19, 2018
jtemplate.ru - free extensions for joomla

San Grato Ivrea perde a tavolino

Mercoledì, 04 Dicembre 2013 19:29 Scritto da  Andrea Corradini
Vota questo articolo
(1 Vota)
usdsangrato.wordpress.com usdsangrato.wordpress.com

Terza categoria, punita la rissa con il Montjovet.

La rissa scoppiata a fine partita nella sfida tra San Grato Ivrea e Montjovet del 24 novembre costa la sconfitta a tavolino per 0-3 alla squadra di casa. A causa delle numerose espulsioni  il San Grato si ritrova con meno di sette giocatori in campo, e per la norma 3 del Regolamento del Giuoco del calcio i tre punti sono assegnati agli avversari. Inoltre viene squalificato per cinque giornate Davide Martino, che dalla panchina entra sul terreno di gioco nel tentativo di colpire alle spalle un avversario e dà inizio alla rissa in questione. “ La squalifica di Martino è corretta- sostiene il presidente del San Grato Vecchini- ma la maggior parte dei nostri giocatori espulsi erano lontani dalla rissa che è avvenuta vicino al calcio d’angolo: non giustifico un numero così elevato di cartellini rossi. In ogni caso non farò ricorso, perché il fatto è successo a causa nostra ed è giusto essere puniti. Ho in mente di organizzare un’amichevole per riappacificarsi con il Montjovet”. Dall’altra parte si fa sentire il presidente Magnin: “ È vero, i nostri espulsi erano cinque. Ma De Muro era già stato sostituito al momento dell’espuslione, quindi in campo c’era il numero minimo di giocatori richiesti. Nulla da ridire sulla decisione della Lega: il regolamento parla chiaro e gli avversari, a differenza nostra, non lo rispettavano. L’idea dell’amichevole è ottima: sono felicissimo della proposta”. 

In edicola

Calcio a 5

ANNO DI SPORT 2013