Lunedì, Aprile 23, 2018
jtemplate.ru - free extensions for joomla

Seconda e Terza categoria - Carrara fermato

Mercoledì, 09 Aprile 2014 17:09 Scritto da  Roberta Perna
Vota questo articolo
(1 Vota)
Robaudi del Carrara e Bini del Baldissero Robaudi del Carrara e Bini del Baldissero

CALCIO AI DILETTANTI -  Festa rimandata per Gioventù Rodallese e Carrara; crolla l'Excelsius contro il Collegno Paradiso

A due giornate dalla chiusura del campionato manca ancora la certezza per il salto di categoria, e in alcuni gironi resta ancora aperta la lotta per il primo posto. Ad Ivrea La Vischese fa lo sgambetto alla capolista Gioventù Rodallese, costretta così a rimandare la festa promozione portandosi a più 4 dal Volpiano, che porta a casa la vittoria nello scontro diretto con il Corio ora costretto a condividere la terza posizione con il Mappano a 40 punti.

A Torino, nel girone G, doveva essere la gara decisiva per il Carrara contro la diretta inseguitrice Baldissero e invece non resta che l’amaro per il pareggio ed il rimando per i festeggiamenti. Resta saldo in terza piazza il Nichelino che rifila il poker al Lingotto; chiudono la zona playoff Emit Boys e Andezeno, che, nello scontro diretto, grazie alla rete di Ferri all’ultimo minuto, vede la vittoria dei primi.

Nel girone H, il Venaus si riprende dalla sconfitta della scorsa settimana, grazie al poker contro il Brunetta, mantenendosi con tre punti di vantaggio sul Villarbasse vittorioso in casa della Bruinese. Si porta in terza posizione il Casellette, superando la Polisportiva Chianocco e portandosi a pari punti con il Bussoleno, grazie alla vittoria con le due reti di Fiore e Ravaglia contro il Real Boys.

A Pinerolo si può riaprire il discorso primo posto, per la sconfitta del Vigone frenato dal Polonghera, grazie alle reti dei fratelli Caffaro, e la distanza dal San Pietro, vincente contro il Piossasco con una marcatura di Ruggero, è di un solo punto; non molla la presa nemmeno il Perosa a -2 dalla vetta. Ad Asti si avvicina la festa del Montiglio che batte per 5-0 lo Spartak e si mantiene a più 4 nei confronti del Ponti che si impone sul Bistagno, ormai in retrocessione a 13 punti, per 3-1. Tra il Pralormo ed il Canale, viene sospeso l’incontro in pieno secondo tempo, che vedeva la vittoria di quest’ultimo, verranno chiarite le motivazioni nel comunicato di giovedì. Ad Alessandria, il Quargnento ormai promosso concede tre punti per la salvezza al Tassarolo, mentre si delineano le squadre per i playoff: la Luese, che vince lo scontro con l’inseguitrice diretta Sexadium, con una rete di Giordano; il Mandrogne, che si impone per 3-0 sul Castelletto, ed il Montegioco che esce vittorioso contro il Paderna.

In terza categoria, ad Alessandria, con quattro giornate al termine, il Fresonera mantiene i suoi 5 punti di vantaggio sulla Mornese grazie alla vittoria per 5-0 sul Tiger Novi. Risposta positiva dell’inseguitrice Mornese con la vittoria sul campo del Valmadonna, con le reti di Mazzarello e Salgado. Ad Asti, la Virtus Oliveto, passata ormai in seconda categoria, vince per 3-0 contro il Motta Piccola, e la Spinettese sconfigge, con la rete di Pezzano, l’Union Ruche mentre fa il colpaccio la Virtus Junior rifilando 5 gol al Torretta. Ad Ivrea scontro diretto secondo-terzo posto tra Champdepraz e Bellavista, che vede la vittoria dei primi grazie alla rete di Jocoz; vince anche lo Chambave, rifilando il poker all’Issogne. A Pinerolo lo scontro d’alta classifica vede la vittoria del Candiolo, grazie alla doppietta di Romana, contro il Rubiana, i tre punti conquistati lo farebbero passare in vetta, ma per ora deve restare al secondo posto costretto a ripete la partita contro lo Sporting Pinerolo.

A Torino, nel girone A, goleada del Iveco contro il Borgo Cavour, mentre nella zona playoff, il Saluggese batte, con la marcatura di Torazzo, l’Accademia Inter, e il Nuova Sciolze conquista altri tre punti battendo il fanalino di coda Franceschina. Resta sempre aperta la lotta primi posti nel girone B. l’ Excelsius capolista viene bruscamente frenato dal Collegno Paradiso, che si trova al terzo posto a -2 dalla vetta. Al quarto posto troviamo il Mondialcar con 43 punti, che vince lo scontro diretto, grazie a Diorn, con la diretta inseguitrice Gabetto a 41 punti.

Ultima modifica il Mercoledì, 09 Aprile 2014 20:08

In edicola

Calcio a 5

ANNO DI SPORT 2013