Venerdì, Gennaio 19, 2018
jtemplate.ru - free extensions for joomla

Seconda e Terza categoria - Gli altri verdetti

Mercoledì, 02 Aprile 2014 19:27 Scritto da  Roberta Perna
Vota questo articolo
(1 Vota)
Il Venaus Il Venaus Il Corriere Sportivo

IL PUNTO - Sale il Quargento in Seconda Categoria, il Carrara attende il Baldissero per la festa.

 

Arrivano gli altri verdetti nei campionati di Seconda e Terza categoria.

Ad Alessandria, in Seconda categoria, il Quargnento di Montin può già festeggiare la promozione in Prima, in anticipo di tre giornate, poiché si è imposto sul Castelletto per 3-1, godendo della sua 18° vittoria in 23 incontri con solo due sconfitte e tre pareggi. Per le altre del girone resta ancora aperto il discorso del secondo posto, in particolare per Sexadium e Luese, entrambe vincitrici rispettivamente contro il Valmilana e il Real Novi, e la prossima domenica dovranno affrontarsi nello scontro diretto. Resta dietro anche il Mandrogne, che vince in casa, con le reti di Pulitanò e Salierno, contro il Don Bosco.
Negli altri raggruppamenti della categoria il discorso promozione è ancora da rimandare: nel girone di Asti il Ponti fa il colpaccio, battendo la capolista Montiglio, grazie alle reti di Pelizzari e Marchelli, portandosi a -4 dalla vetta. Può ancora sperare la Nicese, a -5 dalla prima, grazie alla vittoria in casa del Canale.
A Pinerolo, il Vigone capolista non può restare tranquillo, visto il pareggio contro il San Bernardo e il distacco di soli 4 punti dal San Pietro, che ha riportato la vittoria contro il Roletto ma con ancora due partite da recuperare; restano pericolose anche Piossasco e Perosa a 44 punti.
A Ivrea, il Corio vince, con un netto 2-0, in casa della Vischese e continua a inseguire con tenacia la capolista Gioventù Rodallese, costretta al pareggio dal Auxilium Valdocco. Possono ben sperare anche il Castiglione, che porta a casa la vittoria contro il Don Bosco Caselle, e l’Atletico Volpiano che cala il tris al Cafasse.
A Torino, nel girone G, il Nichelino mette il freno al Carrara costringendolo al pareggio, può sorridere così il Baldissero che porta a casa la vittoria contro il Cambiano e accorcia le distanze dalla vetta a -4, sarà decisivo lo scontro diretto la prossima domenica contro il Carrara capolista. Frenata ancor più brusca nel girone torinese H: il Venaus, perde lo scontro diretto con l’inseguitrice Villarbasse, che se non avesse perso la partita a tavolino contro il San Giorgio, avrebbe potuto condividere la vetta. 

Per quanto riguarda la terza categoria, ad Alessandria, il Fresonera inizia ad intravedere il traguardo promozione grazie alla rete di Guglielmi in casa del Lerma, aumentando di 8 punti il vantaggio sul Mornese, stoppato in casa dal Casalcermelli sul 2-2.
Ad Asti, la Virtus Oliveto si aggiudica la promozione arrivando a quota 52, con la schiacciante vittoria per 4-1 contro il Don Bosco. Passaggio assicurato anche ad Ivrea per il Forno da ormai due settimane, che vince in casa contro il Montjovet, con le reti di Picco e Chirardi, arrivando così a più 11 dall'inseguitrice Champdepraz, che ha ben attaccato il Bellavista con cui si contenderà il secondo posto nell'incontro diretto la prossima domenica.
Giochi ancora aperti a Pinerolo, il Rubiana pareggia contro la terza forza del girone Gravere, ha così un solo punto di vantaggio dal Candiolo, tra una settimana ci sarà lo scontro diretto che decreterà, forse, il nome di un vincitore.
A Torino il girone A ha già sua la squadra campione, l’Iveco, con 17 vittorie a quota 54 punti, mentre resta lo spareggio per il secondo posto tra la Saluggesse e Accademia Inter, che si incontreranno questo fine settimana. Manca ancora un verdetto decisivo nel girone B di Torino, l’Excelsius capolista vince contro l’Ardor e ha ancora una partita da recuperare, ma non può ancora consolidare il suo primato visto il solo punto di distacco dal Salsasio, e i soli 4 punti di distacco dal Collegno Paradiso e dal Gabetto a quota 41. 

 

Ultima modifica il Giovedì, 03 Aprile 2014 16:02

In edicola

Calcio a 5

ANNO DI SPORT 2013