Sabato, Febbraio 24, 2018
jtemplate.ru - free extensions for joomla

Finale Giovanissimi fascia B - Gioia Lascaris

Martedì, 27 Maggio 2014 16:48 Scritto da  Lorenzo Lampitelli
Vota questo articolo
(2 Voti)
Foto Nicolò Campo Foto Nicolò Campo

Pisani entra nella storia bianconera vincendo il titolo regionale ai danni dell'Atletico Torino, che per il secondo anno consecutivo non riesce a "sbloccarsi". Manglaviti, Cicirello, Colosi e Bertola i marcatori di giornata, non serve a nulla il rigore della consolazione di Gennaro. 

 

Non riesce per il secondo anno consecutivo il tentativo dell’Atletico Torino di portarsi a casa un titolo regionale. Dopo la sconfitta dello scorso anno contro il Lucento di Senatore, la società di Mimmo Arcella vede sfuggire di mano anche il titolo con i Giovanissimi fascia B contro il Lascaris. Un sonoro 4-1, che si può considerare eccessivo per quello visto durante l’arco della gara. Una partita equilibrata tra due squadre dalle caratteristiche completamente diverse, ma entrambe iperoffensive. Così ne scaturisce una partita divertente e vibrante. I ragazzi di Ligato riescono ad imprimere il loro ritmo alla gara, ma senza incidere sottoporta. Tutt’altra storia quella di Manglaviti. Primo pallone toccato e subito vantaggio Lascaris. L’Atletico Torino sembra tramortito e dopo pochi minuti Citro si fa sorprendere dal traversone di Cicirello. L’intervallo è manna dal cielo per D’Ippolito e compagni. Ligato ridisegna la squadra e sembrerebbe raccoglierne subito i frutti. Bastano appena due giri d’orologio a Gennaro per accorciare le distanze. Semplice illusione, perché per Citro è giornata no, e allora capitan Colosi rimette in chiaro subito le cose. A chiudere definitivamente i conti ci pensa poi il neoentrato Bertola. Un gol che sigilla la coppa nelle mani del Lascaris e che fa sciogliere in un abbraccio liberatorio il tecnico Pisani e il direttore sportivo Carlo Pesce. È alla fine della gara che si vede il gesto più bello di tutta la giornata di Gassino. Terzo tempo da parte dei bianconeri, che applaudono gli avversari al momento della loro uscita dal campo. Doppio chapeau.

VUOI VEDERE LE FOTO DELLA FINALE? CLICCA QUI

LASCARIS-ATLETICO TORINO 4-1
ARBITRO: Billone di Nichelino (Lingua e Salhi di Chivasso).
RETI: pt 31’ Manglaviti, 35’ Cicirello (L); st 2’ rig. Gennaro (A), 4’ Colosi, 17’ Bertola (L).
LASCARIS (4-4-2): Cravero; De Simone (24’ st Muzio), Vailati, Colosi, Cicirello (38’ st Mulargia); Previatello, Racca, Lenta, Tufano (36’ st Rucci); Pampino (15’ st Bertola), Manglaviti (19’ st Heffler). A disp. Chiodi, Muolo. All. Pisani.
ATLETICO TORINO (4-3-3): Citro (5’ st Mucciglio); Onza (19’ st Trussardi), Pappalardo (22’ st Piazzolla), Mankievicz (34’ st Giardina), De Bianchi; Celia (1’ st Valentino), Visaggi, D’Ippolito; Gambino (24’ st Borello), Gennaro, Serra (1’ st Savarino). All. Ligato.
NOTE: ammoniti Pampino e Vailati (L). Tiri totali:8-8; tiri in porta 6-4; falli fatti 11-4; fuorigioco 2-0; calci d’angolo 3-2.

Ultima modifica il Martedì, 27 Maggio 2014 17:13

In edicola

Calcio a 5

ANNO DI SPORT 2013