Sabato, Febbraio 24, 2018
jtemplate.ru - free extensions for joomla

Finale Giovanissimi fascia B - La presentazione

Sabato, 24 Maggio 2014 17:13 Scritto da  Lorenzo Lampitelli
Vota questo articolo
(2 Voti)
Ligato contro Pisani Ligato contro Pisani foto Il Corriere Sportivo

Domani alle ore 9.30 a Gassino la sfida tra Lascaris e Atletico Torino

È tutto pronto per la finalissima regionale dei classe 2000 che vedrà contro Lascaris e Atletico Torino. I bianconeri di Pisani, in finale grazie alla vittoria in rimonta nei minuti di recupero contro il Chisola, dovranno fare a meno di Pugliese, esterno sinistro d’attacco e uno degli uomini più pericolosi dei suoi. Inoltre da valutare sono le condizioni di Manglaviti e Previatello, usciti a metà secondo tempo della semifinale a causa di qualche acciacco.

Nonostante le assenze Pisani si dice entusiasta di giocare la finale: “L’assenza di Pugliese è un dispiacere per noi, ma soprattutto per il ragazzo che ha fatto tanto per arrivare fino a qui. Valuteremo anche le condizioni degli altri ragazzi e, se sarà il caso, cambieremo modulo”. Sulla condizione dei suoi ragazzi il mister aggiunge: “Siamo un po’ acciaccati ma vi garantisco che venderemo cara la pelle. Per noi è una grande opportunità giocare una finale e per questo vogliamo onorare la partita nel miglior modo possibile. È già una vittoria esserci ed arriviamo senza troppa pressione non avendo tanto da perdere. Infine penso che, comunque vada, la squadra che perderà potrà uscire dal campo a testa alta perché non bisogna dimenticarsi che grandi squadre come Chisola, Collegno Paradiso e J Stars sono fuori; per questo motivo sono orgoglioso dei miei ragazzi”.

Diversa, invece, la situazione in casa dell’Atletico Torino. Mister Ligato può contare su tutta la rosa a disposizione eccezion fatta per Giardina che si è fermato per un problema alla coscia e Cannizzaro, distorsione al ginocchio. L’allenatore della squadra che è l’unica a non aver mai perso in stagione non si nasconde e ci dice: “Sono più che soddisfatto per come i miei ragazzi hanno giocato con la difesa a tre contro la Biellese, ma in finale torneremo a quattro dietro”. Confermato quindi il 4-3-3 con il quale l’Atletico Torino ha schiacciato i sassi per tutta la stagione, anche se il mister qualche dubbio ancora ce l’ha: “Non sono ancora sicuro su difesa e attacco, ho alcune idee ma deciderò solo dopo l’ultimo all’allenamento”. Alla domanda, poi, su quali sono le sensazioni pre-match Ligato taglia corto e dice: “Voglio solo fare i complimenti al Lascaris ed al suo allenatore Pisani. Il mister ha fatto un ottimo lavoro sui suoi ragazzi e si vedono i risultati. Tra noi e loro verrà fuori una grande finale.” Tutti noi ci auguriamo che sia così e, ovviamente, che vinca il migliore.

PROBABILI FORMAZIONI
LASCARIS (4-3-3): Cravero, De Simone, Vailati, Colosi, Ciciriello, Lenta, Racca, Tufano, Previatello, Pampino, Manglaviti.
ATLETICO TORINO (4-3-3): Citro, Trussardi, Mankiewicz, Pappalardo, De Bianchi, Gambino, Visaggi, Celia, D’Ippolito, Gennaro, Serra.

ASSENZE
LASCARIS: Pugliese (Squalificato)
ATLETICO TORINO: Giardina e Cannizzaro (Infortunati)

PUNTO DI FORZA
LASCARIS, PAMPINO: è lui l’uomo in più del Lascaris in questo momento. In 4’ minuti contro il Chisola ha ribaltato il risultato portando i bianconeri in finale; prima ha segnato l’1 a 1 su assist di Pugliese, poi ha pennellato un cross perfetto per la testa di Racca per il definitivo 2-1. Con i piedi che ha può fare la differenza.
ATLETICO TORINO, VISAGGI: il mediano di Ligato sarà fondamentale per la sua squadra. Sempre puntuale in chiusura, permette alla squadra di ripartire velocemente. È abituato a governare in mezzo al campo dall’alto dei suoi centimetri, vedremo se anche contro il Lascaris riuscirà ad imporsi.

Ultima modifica il Sabato, 24 Maggio 2014 18:47

In edicola

Calcio a 5

ANNO DI SPORT 2013