Domenica, Febbraio 18, 2018
jtemplate.ru - free extensions for joomla

Giovanissimi FB Torino - Ivest campione, la Cbs regge un tempo

Giovedì, 15 Maggio 2014 16:28 Scritto da  Carlo Morizio
Vota questo articolo
(2 Voti)

I ragazzi di Mancini sconfiggono per 2-0 i rossoneri e si laureano campioni provinciali

 

Lo scacco matto lo muove Onjefu. Proprio nel momento in cui le pedine sembravano in una situazione di stallo assoluto. In una gara nella quale i due allenatori si sfidano in un testa a testa di tecnica e tattica, ci pensa poi il “terremoto” dell’Ivest a rompere l’equilibrio e a regalare a Mancini la prima fetta di trionfo. Consolidato e blindato poi da Marmo, partito difensore e diventato ala nel corso della gara, in uno dei mille stravolgimenti tattici all’interno partita. Marina e Mancini infatti si bacchettano a vicenda, in una gara equilibrata nella prima frazione, ma poi vinta meritatamente dal Victoria Ivest, che conquista in questo modo il titolo provinciale contro una Cbs vivace in avvio ma poi timida, se non inesistente, nella reazione al gol. I rossoneri infatti partono subito forte, con il tridente davanti agguerrito, e con Aimasso però ingenuo nel non approfittare del lavoro sporco di Pullara, con la conclusione del numero sette che si infrange sul muro eretto da Colotti. I biancorossi invece nei primi secondi sono spauriti, con Giordano incontrastato in cabina di regia. Ma è solo un esile fuoco di paglia, perché l’Ivest è un diesel, e con il passare dei minuti sale in cattedra con Crocioni a centrocampo e l’estro di Cappuccino. Come già detto, poi ci pensa Mancini a cambiare le carte in tavola, sostituendo uno spento Fioriti con Ludovico, arretrando Miliano e liberando da ogni compito difensivo Marmo, dando così una bella scossa alla gara. Dall’altra parte invece Marina cerca di cambiare spartito all’attacco, invertendo le posizioni dei tre tenori, ma senza riuscire a suonare la carica. I pericoli li crea allora il solito Aimasso, ma il suo tiro cross, in avvio di ripresa è di un briciolo lungo per Aimasso, ingannato anche da un tocco decisivo di Miliano. Poi, comincia il one-man show: Onjefu, su lancio lungo di Bertino, innesta il turbo e poi anticipa Avalle con un tocco sporco. Tanto basta per siglare il vantaggio, e per aprire una falla nelle convinzioni della Cbs, che praticamente esce dal campo. Poco dopo infatti il solito Onjefu salta tutti e dal fronte sinistro serve Digaetano, il quale urlo di gioia viene strozzato in gola dall’arbitro, che annulla il 2-0 per dubbia carica sul portiere. La rete del raddoppio arriva però poco dopo, con Marmo bravissimo nel tagliare da sinistra su un lancio lungo. La difesa se lo perde e lui assesta il colpo del ko, che chiude di fatto le ostilità. La reazione rossonera infatti non c’è, e l’Ivest si autoproclama, con una prova di forza, campione provinciale, con Mancini visibilmente soddisfatto: “Sono felice, abbiamo sofferto poco e credo abbiamo meritato la vittoria. Questo è un gran gruppo”. Rammaricato invece Marina: “I ragazzi si meritavano di vincere. Peccato, credo fossimo la squadra più forte”. 

VICTORIA IVEST-CBS 2-0

RETI: st 5' Onjefu, 27' Marmo.

VICTORIA IVEST (4-4-2): Colotti 7; Fioriti 5.5 (27' pt Ludovico 6); Bertino 6.5, Casassa 5.5, Marmo 7; Miliano 7.5, Gonzales 6, Crocioni 6, Cappuccino 7; Onjefu 7.5, Ramaglia 5.5 (4' st Digaetano 6.5). A disp. Risucci, Koussan, Santoro, Foudil, Scavello. All. Mancini.

CBS 6 (4-3-3): Avalle  5.5; Cavallero 6 (12' st Pashootannmoghaddam) , E. Ardissone 5.5 (26' st Bai), Colaiocco 5.5, Disopra 6; Elguarainat 5.5 (6' st Saracco 5.5), Giordano 6.5, Veronese 5.5 (1' st Masoumzadeh); Aimasso 6, Pullara 6.5, A. Ardissone 5.5. A disp. Puddu, Gai. All. Marina.

NOTE: amm. Veronese (C).

In edicola

Calcio a 5

ANNO DI SPORT 2013