Lunedì, Aprile 23, 2018
jtemplate.ru - free extensions for joomla

Solo Asca, Giarole annientato

Martedì, 03 Aprile 2012 02:00 Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

O ai ragazzi di Bennato occorrono molti, troppi, minuti di gioco per entrare nel vivo della partita, oppure è stata la solita girandola di sostituzioni a trasformare il Giarole

da squadra passiva e poco creativa, in rivali degni di assoluto rispetto. Vivaci fin da subito i padroni di casa, invece, si assicurano il controllo della situazione segnando immediatamente due belle reti. Corrono insieme, al 7’,  Perjoka e Adnane verso la porta avversaria, ma è Perjoka ad arpionare per primo la palla, e a spedirla senza problemi oltre i pali. Ad assestare il secondo gol agli ospiti, invece, ci pensa Addich che all’8’ riesce nuovamente a gabbare il portiere e a raddoppiando. In difficoltà i biancorossi, probabilmente disturbati dalla reti subite faticano a trovare il controllo della situazione e a proporsi in qualcosa di più di una difesa ad oltranza ma neppure troppo efficace. I palloni che raramente riescono a far approdare nella loro metà campo offensiva, sono rari e quasi sempre finiscono, inesorabilmente, tra i piedi degli avversarsi senza avere mai quindi l’occasione di rappresentare un pericolo per la compagine difensiva del giallo-blu. Dopo la pausa negli spogliatoi ed il rientro in campo dei calciatori, l’Asca trova ancora due belle occasioni per segnare, ed altrettante invece sfumano infrangendosi sulla traversa. Al 6’ Perkjoka scarica in rete senza che la difesa possa fare nulla per bloccarlo. All’8’ e al 10’ due calci piazzati di Cuciureanu dalla tre quarti colpiscono la sbarra sopra i pali, mentre al 30’ la bordata di Nladjmjr supera Massaza e gonfia la rete. Sostanzialmente è dal 25’ in avanti che il Giarole comincia, timidamente, a farsi  notare. Tra il 27’ ed il 30’ conquista tre calci d’angolo ed in un paio di occasioni almeno Panfilio  ed Ortolan riescono a mettere in apprensione il comparto difensivo con conclusioni, frettolose, forse, ma anche interessanti. Rimane un dubbio: se avessero giocato da subito coi i ritmi proposti alla fine della gara, il risultato sarebbe stato lo stesso? 

ASCA-GIAROLE4-0

Arbitro: Vecchiettini di Casale Monferato.

RETI: pt 7’ Perjoka, 8’ Addich, st 6’ Perjoka, 30’ Nladjmjr.

ASCA: Iodice 6.5, Francese 6.5, Ahjdini 6.5 (16’ st Bologa 6.5), Mangimi 6.5, Sina 6.5, Addich 7 (12’ st Ben Amar 6.5), Nisi 7, Cazares 6.5, Adnane 7 (30’ st Fracchia sv), Cuciureanu 7, Perjoka 7.5 (20’ st Nladjmjr 7). All. Piras.

GIAROLE: Massaza 6, Vella 6 (36’ st Coppa sv), Pagnotta 6, Zorzetto 6.5 (st Biso 6.5), Chiariello 7, Bistrica 6, Gilardino 6, Degrandi 6.5 (10’ st Valli 6.5), Mattana 6 (8’st Ortolan 6.5), Usai 6 (16’ st Munir 6.5), Defelice 6.5 (12’ st Panfilio 6.5). All. Bennato.

Ultima modifica il Giovedì, 05 Aprile 2012 17:49

In edicola

Calcio a 5

ANNO DI SPORT 2013